FIAT Auto

FIAT Auto

Crisi e riorganizzazioni strategiche di un'impresa simbolo

  • Autori: G. Volpato
  • Marchio:ISEDI
  • Anno:2004
  • ISBN:9788880083016
  • Pagine:542
  • Prezzo:€ 23,00

AcquistaRichiedi copia saggio Aggiungi ai preferiti

Abstract

Il 1996 ha segnato per FIAT Auto la fine di un ciclo di vita: quello contrassegnato dal ritiro dalla presidenza di Giovanni Agnelli, l’uomo che più di tutti ha da sempre rappresentato il necessario elemento di continuità e il punto di riferimento carismatico dell’azienda torinese. Non solo, nei progetti di rilancio dell’azienda in quell’anno avrebbe dovuto concludersi un lungo e doloroso processo di riorganizzazione che avrebbe chiuso il lungo periodo di crisi che la FIAT aveva vissuto negli anni Ottanta. La spinta propulsiva che aveva avuto inizio negli anni Settanta, infatti, sembrava essersi ormai affievolita, il lancio di nuovi prodotti avveniva con minore tempestività e la stessa leadership nazionale – che fino a quel momento aveva rappresentato uno degli aspetti di forza della FIAT – si era trasformata in un tallone d’Achille in un mondo in cui la competitività si misura su scala globale.
Oggi, dopo la morte di Giovanni Agnelli e del fratello Umberto e la nomina a presidente del gruppo di Luca Cordero di Montezemolo, l’azienda torinese sta vivendo una fase delicata che mette a rischio la sua stessa possibilità di operare come casa automobilistica indipendente.
Ecco perché il libro di Giuseppe Volpato rappresenta una chiave di lettura importante per capire (attraverso la storia e le scelte del passato e le prospettive del futuro) a che punto sia arrivata oggi FIAT Auto. FIAT Auto ci accompagna infatti dalla fondazione del primo stabilimento fino ai giorni nostri, anche attraverso le testimonianze dei protagonisti stessi: un itinerario che si snoda attraverso una ricchissima messe di dati (storici e statistici) che ci aiutano a comprendere i motivi del successo e poi del declino della più grande azienda automobilistica italiana e della sfida competitiva che deve essere fronteggiata in questa fase.